+39 0521 603127
|
info@parmapoint.it

Art & Food Tour. Apoteosi a Sala Baganza.

Da EUR 69

Sala dell'Apoteosi.
Padiglione privato dell'appartamento del Duca Antonio Farnese.
La Sala dell’Apoteosi, menzionata nei documenti antichi come Sala dell’Udienza, è stata affrescata dal pittore di fama internazionale Sebastiano Galeotti: il ciclo pittorico, a soggetto profano, costituisce una delle più vaste e più importanti imprese realizzate dall’artista.

Informazioni Aggiuntive

Categoria
castelli-dell-emilia-romagna

Da EUR 69

Prenota
Dal 1720 Sebastiano Galeotti (Firenze 1675-Mondovì 1741), affrescatore itinerante, è a Piacenza e poi a Parma al servizio della Real Corte: l’artista dal 1723 al 1727 è impegnato dal Duca Antonio Farnese alla decorazione dei nuovi appartamenti salesi. Il Duca Antonio ha eletto Sala Baganza a dimora di delizie che preferisce alle altre residenze ducali per la dolcezza del clima e le grandi riserve di caccia.

Il linguaggio fastoso, frivolo e mondano di grande lievità e chiarezza del Galeotti risultava in quel tempo il più idoneo ad interpretare il gusto del dispotismo illuminato ed a illustrare i fasti delle casate aristocratiche.

La Sala dell’Apoteosi dispiega, in una atmosfera di intenzioni celebrative e moraleggianti, un olimpo di figure mitologiche quali allegorie di vizi , virtù e meriti necessari ad un buon sovrano e, attraverso queste, il conseguente raggiungimento della fama e dell’immortalità, cioè dell’apoteosi intesa come benessere, gloria e prosperità anche del suo Stato.

Nel più eccelso stile barocchetto, in una stupenda unità visiva e narrativa scorre sul soffitto e sulle pareti del luminoso interno una felice ed indimenticabile favola: tutti gli dei sembrano stati convocati per proteggere e glorificare il casato.
Mentre nell’alto della volta la Storia, paludata di bianco, scrive per sempre in latino nel suo libro: “La virtù farnesiana sembra non avere né simile né seguito.” (Virtus farnesiana nec similem, visa est, nic habere sequentem).

Dal 2006 la dimora è di proprietà della famiglia Merusi, che, dopo un attento restauro durato 3 anni, ha riportato la sala al suo antico splendore.
Art & Food.  Il progetto attuale, che vede coinvolta la settima generazione “Merusi”, Alessandro Alice e Anna, è quello di unificare le eccellenze dei prodotti locali e la valorizzazione del complesso storico della Rocca San Vitale di Sala Baganza.
.

1.Visita esclusiva nella parte private della Rocca di Sala Baganza: Sala dell'Apoteosi
2. Visita alla collezione privata "Prime pagine giornalistiche della storia dal 1938 al 1947" nelle cantine farnesiane.
3.Scoperta dei sapori del territorio salese: produzione artigianale di salumi per Merusi 1876.
 

Itinerario

  1. Parma
  2. Sala Baganza